RAVENNA Mostra ‘La seduzione dell’Antico’. Come i moderni hanno…imitato gli antichi

Sede: Mar Museo d’Arte della città di Ravenna

“Quel non so che di antico e di moderno….” lo scriveva Carlo Carrà in un tempo in cui, dopo la stagione futurista, era ormai rivolto ad un ripensamento del passato avviato con ‘Parlata su Giotto’ e ‘Paolo Uccello costruttore’.

Un pensiero che ormai andava diffondendosi anche oltre i confini, ambiguamente definito il ‘ritorno all’ordine’ dopo le ‘avventurose’ sortite delle avanguardie che avevano segnato il primo Novecento fino agli anni della Grande Guerra.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*